Hai male alla spalla e non trovi la soluzione? Forse stai guardando il posto sbagliato, il dolore infatti potrebbe essere “riflesso”

Alcuni esempi:
-Correlazione tra cingolo scapolo-omerale con i visceri ed il cingolo pelvico
-Una disfunzione della spalla è facilmente collegata ad una disfunzione del diaframma respiratorio: se è presente ad esempio una compressione a livello della vertebra C4 da cui origina il nervo frenico (che innerva proprio il diaframma) 🌬️
-A seconda della spalla dolente può esserci relazione diretta tra quest’ultima e lo stomaco o il fegato: spesso mobilizzando o drenando questi organi si osserva un miglioramento immediato
-Problematiche cervicali (da cui partono i nervi deputati all’innervazione dei principali muscoli della spalla)FONDAMENTALE è una CORRETTA DIAGNOSI!

L’OSTEOPATIA è un utile strumento per comprendere dove realmente sia il problema e, dove è possibile, interviene per permettere al corpo di riorganizzarsi correttamente.
Negli altri casi sarà cura di un buon osteopata indirizzare il paziente verso la figura professionale in grado di aiutarlo a risolvere al più presto il suo problema.

Di Chiara Leva Osteopata